closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Pugni chiusi e niente inno. La protesta degli atleti neri

Black Lives Matter. A Charlotte ancora cortei. Il gesto di Kaepernick ripetuto da altri 40 giocatori di football

Ancora proteste a Charlotte

Ancora proteste a Charlotte

Non si ferma la protesta a Charlotte, in North Carolina, dove da una settimana migliaia di persone continuano a scendere per strada tutte le notti per chiedere giustizia e risposte che nemmeno la divulgazione del video della polizia, riguardo l’omicidio di Keith Lamont Scott, è riuscita a dare. Dopo le prime due notti di violenze la protesta è tornata pacifica, tanto che polizia e guardia civile non hanno mai applicato il coprifuoco previsto per la mezzanotte, ma i cortei non diventano comizi stanziali, continuano a spostarsi attraverso la città. Si parla di centinaia di persone che ogni notte si riuniscono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi