closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Provaci ancora Def, nuova audizione di Padoan in Senato

I conti che non tornano. Stop ai lavori in Commissione. Il ministro dovrà prima fornire i chiarimenti chiesti dall’Upb. Anche Bruxelles si aspetta ritocchi

Il ministro Padoan

Il ministro Padoan

Semaforo rosso. Come era prevedibile, dopo aver ruggito in pubblico Matteo Renzi non ha potuto evitare di bloccare l’iter del Def nelle commissioni di merito del Senato, Finanze e Bilancio, rinviando a martedì prossimo l’incardinamento previsto per oggi. Prima però il ministro dell’Economia Piercarlo Padoan dovrà fornire i chiarimenti richiesti dall’Ufficio parlamentare di bilancio, che al momento boccia la manovra e lo stesso Upb dovrà tornare a esprimersi. Poi, probabilmente martedì stesso, Padoan tornerà di fronte alla commissione Bilancio per «aggiornare» i contenuti della sua audizione di due giorni fa. Le altre commissioni hanno invece approvato ieri la Nota aggiuntiva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi