closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Proteste ad Haiti: il bilancio è di 19 morti e 200 feriti

Il presidente Jovenel Moïse resta abbarbicato alla sua poltrona. «Sarebbe irresponsabile, da parte mia, rinunciare», ha dichiarato il presidente rivolgendosi martedì alla nazione

Manifestanti feriti a seguito delle azioni delle polizia

Manifestanti feriti a seguito delle azioni delle polizia

Alla quinta settimana di rivolta anti-governativa da parte del popolo haitiano, il presidente Jovenel Moïse resta abbarbicato alla sua poltrona. Nessuno o quasi nel paese lo vuole più, ma dalla sua ha ancora l'appoggio degli Stati uniti e del Core goup, il gruppo dei cosiddetti "amici di Haiti" (fintamente) preoccupati per la stabilità del paese malgrado l'unica cosa attualmente stabile sia proprio la crisi. Una crisi che, tra la mancanza di combustibile e le manifestazioni che si succedono quasi quotidianamente, con un bilancio provvisorio di 19 morti e 200 feriti, ha condotto alla pressoché totale paralisi non solo del trasporto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.