closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Protesta bis, lo spettro degli scontri

Torino. Precari e centri sociali tornano in piazza. Lettera contro Landini

«Contro il vertice dell’ipocrisia. Scuola per tutti precarietà per nessuno». Così recitava lo striscione che ha aperto, ieri, il secondo e ultimo corteo contro il vertice su sviluppo e diritti sociali che ha riunito a Torino i ministri del Lavoro europei. In piazza, studenti, precari, sindacati di base (Usb, Cub, Si Cobas), militanti dei centri sociali, ma anche bandiere No Tav, di Rifondazione e di Sinistra anticapitalista. In tutto diverse centinaia di persone, sorvegliate da un imponente schieramento di forze dell’ordine. Il corteo ha percorso le vie del centro passando vicino al Teatro Regio, sede del summit conclusosi poco prima....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.