closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Protagonista del rinnovamento, avversario del revisionismo

Gianni Ferrara . In questi anni si è verificata, tra scienza giuridica e politica, una singolare inversione dei ruoli, con la prima a difesa dei diritti fondamentali

Gianni Ferrara

Gianni Ferrara

Con Gianni Ferrara scompare uno dei protagonisti del rinnovamento in senso democratico della scienza giuridica italiana e, in particolare, delle discipline costituzionalistiche. La vecchia cultura giuridica si caratterizzava per la fedeltà al cosiddetto metodo tecnico-giuridico, cioè alla concezione della scienza del diritto come descrizione avalutativa e neutrale delle norme esistenti, incompatibile con giudizi di valore, soprattutto se critici e politicamente orientati. Si trattava, in realtà - e si tratta tuttora, perché quell’atteggiamento è ancora dominante tra i giuristi - di un metodo che copriva, dietro lo schermo della scientificità, un ruolo di conservazione dell’esistente e un’opzione politica al servizio, comunque,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi