closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Pronti a bypassare l’Onu

Usa-Ue. L’eventuale raid entro 10 giorni, il Pentagono è dubbioso. Anche Londra e Israele premono, la Francia frena. Mosca, Cina e Iran: no all’intervento

Una decisione entro 48 ore e un’eventuale azione entro 10 giorni. È questa l’ipotesi allo studio nelle cancellerie occidentali, che attendono il risultato dell’indagine degli esperti Onu sul terreno, iniziata ieri sotto i tiri degli sniper. Con molto scetticismo preventivo: il regime siriano ha dato il via libera all’inchiesta su consiglio russo, ma le prove potrebbero già essere state cancellate dal tempo trascorso dall’attacco chimico del 21 agosto. François Hollande ha affermato ieri che una decisione verrà presa «entro la prossima settimana». Il premier britannico David Cameron, che domenica ha avuto una lunga telefonata con Obama, è tornato in anticipo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.