closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Promessa mantenuta: Macron chiude l’Ena, la scuola della «casta»

Francia. Il presidente ne aveva promesso la revisione nella campagna elettorale del 2017 e ne aveva evocato la soppressione nel 2019, come una delle risposte al movimento dei gilet gialli

La promozione 1980 «Voltaire» dell’Ena

La promozione 1980 «Voltaire» dell’Ena

L’Ena, la scuola nazionale dell’alta amministrazione pubblica, una delle «grandi scuole» francesi iperselettive, sarà soppressa, sostituita da una struttura più adatta ai tempi e più aperta all’evoluzione della società. Lo ha annunciato ieri il presidente Emmanuel Macron, in una videoconferenza con alti funzionari. L’Ena era stata fondata con un decreto del generale De Gaulle il 9 ottobre 1945, con lo scopo di organizzare l’alta funzione pubblica nel dopoguerra. Ma è dagli anni ’70 che le critiche si accumulano contro questa scuola, accusata di essere destinata solo agli «eredi della cultura dominante» (Pierre Bourdieu, Les Héritiers, 1964): eppure, all’origine l’idea, nata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.