closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Proiezioni della Rivoluzione francese negli esempi degli antichi

Saggi storici. Francesco Benigno e Daniele Di Bartolomeo, «Napoleone deve morire», Salerno

Jacques-Louis David, «Napoleone che valica le Alpi», 1801

Jacques-Louis David, «Napoleone che valica le Alpi», 1801

Quanto il mito di Roma, della classicità greca, delle rivoluzioni seicentesche e, più in generale, del passato abbia influenzato i rivoluzionari è stato a lungo discusso da generazioni di studiosi, ciascuna delle quali ha ricostruito l’esperienza rivoluzionaria proiettandola sulle esigenze e conflittualità del proprio tempo. Meno affrontato dalla storiografia, invece, è il condizionamento «in tempo reale» delle scelte dei protagonisti, in una proiezione verso il futuro. A colmare la lacuna, il saggio di Francesco Benigno e Daniele Di Bartolomeo, Napoleone deve morire L’idea di ripetizione storica nella Rivoluzione francese (Salerno editore, pp. 194, € 19,00): per paradossale che possa apparire,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.