closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Programma rosso-verde per il candidato Lepore

Bologna verso le primarie. Sfida di sinistra del Pd anti-renziano: «Ecologista, femminista e solidale». Ok M5s

Piazza Maggiore e Palazzo D'Accursio, sede del Comune

Piazza Maggiore e Palazzo D'Accursio, sede del Comune

Sorpresa. Mentre a Roma l’effetto del governo Draghi sembra archiviare l’asse Leu-Pd-5 Stelle, a Bologna le primarie del centro sinistra riportano indietro le lancette e rilanciano un’alleanza tutta spostata a sinistra, sancita con tanto di firme su un programma comune. Il candidato alle primarie del Pd bolognese, Matteo Lepore, ha siglato un accordo con Emily Clancy di Coalizione civica, la rete della sinistra che mette assieme Sinistra italiana, centri sociali e attivismo ambientale. La lista delle cose da fare in città per i prossimi anni assomiglia tanto a una sorta di impegnativo libro dei sogni rosso-verde: 5mila nuove case popolari...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi