closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Professori, artisti e un ex ambasciatore: ondata di arresti al Cairo

Egitto. In vista della riforma costituzionale che estenderà il mandato di al-Sisi, dura campagna del Cairo contro attivisti e oppositori. Un nome illustre: Masoum Marzouq aveva chiesto un referendum sul presidente. Ratificata la legge sul cyber crime: nuovi poteri per la censura e il controllo della rete

Una studentessa egiziana arrestata durante un sit in di protesta in un campus del Cairo

Una studentessa egiziana arrestata durante un sit in di protesta in un campus del Cairo

Una nuova ondata di arresti ha travolto l’Egitto nel terzo giorno dei festeggiamenti per l’Eid. La celebrazione islamica del sacrificio che tradizionalmente riunisce le famiglie è stata segnata da una campagna che in un solo giorno ha strappato ai propri cari sette attivisti. Tra le vittime della repressione c’è un nome illustre, quello di Masoum Marzouk. Ex ambasciatore, ex sottosegretario agli esteri, ex ufficiale nei reparti speciali dell’esercito, eroe decorato della guerra del 1973 contro Israele, Marzouk è stato prelevato da casa il 23 agosto da un ingente schieramento di forze di sicurezza. Secondo la moglie, gli agenti hanno anche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.