closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Profanare con una stalla, intervista a Pedro G. Romero

Parla l’artista andaluso dopo la sua performance al Tempietto del Bramante. L’ambiguità culturale dell’iconoclastia; l’interrelazione fra amore, capitale, arte; la «sfida» delle bestie agli umani

Pedro G. Romero,

Pedro G. Romero, "Cuadros/Establo (Scuderia/Stalla)", Roma, Tempietto del Bramante, foto Ludovica Manzetti

Per una giornata, lo scorso 13 giugno, lo spazio architettonico del chiostro del Tempietto del Bramante a San Pietro in Montorio è stato adibito a ricovero per cavalli e asini, dinanzi ai quali si sono esibiti alternandosi vari chitarristi di flamenco. L’evento, intitolato Cuadras/Establo (Scuderie/Stalla), ideato e curato da Pedro G. Romero (1964), era ispirato al Sacco di Roma del 1527 da parte delle truppe di Carlo V. L’operazione prosegue ora (e fino a settembre) in altra forma all’interno della mostra degli artisti e dei ricercatori residenti alla Real Academia de España, Processi 146. Romero ragiona sull’avvenimento storico del saccheggio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.