closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Processo penale, Cartabia stravolge Bonafede

Giustizia. Limiti all'appello, giustizia riparativa e due strade per la prescrizione. Le proposte dei saggi ministeriali sul processo penale vanno oltre le previsioni. La guardasigilli drammatizza: se non riduciamo i tempi ci giochiamo i fondi del Pnrr. La maggioranza apprezza, ma c'è la freddezza dei 5 Stelle

La ministra della giustizia Marta Cartabia

La ministra della giustizia Marta Cartabia

Più che una riforma, la lunga serie di interventi sul processo penale illustrata ieri pomeriggio dai saggi della ministra Cartabia ai rappresentanti della maggioranza si avvicina a una rivoluzione. Introdotti da un appello quasi drammatico della Guardasigilli, secondo la quale «sulla durata dei processi il governo si gioca tutto il Recovery» (non solo i 2,7 delle giustizia ma tutti i 181)il presidente del comitato tecnico Giorgio Lattanzi e il vicepresidente Gian Luigi Gatta hanno elencato una lunga serie di correzioni al disegno di legge delega Bonafede la cui trattazione sta per entrare nel vivo in commissione alla camera. Nel complesso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi