closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Processo ai contadini del Curuguaty in Paraguay

Paraguay. A due anni dal golpe istituzionale contro Fernando Lugo continua la repressione

Paraguay, manifestazione di sostegno ai contadini

Paraguay, manifestazione di sostegno ai contadini

Il 15 giugno del 2012, nei pressi di Curuguaty, in Paraguay, un presunto scontro tra contadini senza terra e polizia provoca 17 morti. Allora, una sessantina di famiglie occupa 2.000 ettari di terreno, provocando la feroce reazione del latifondista Blas Riquelme, che vanta (senza averne) diritti su quel terreno. Intervengono i reparti speciali che sgomberano con violenza le famiglie. Un episodio utilizzato dalla destra come argomento principe per destituire a tempo di record il presidente in carica, Fernando Lugo, con un «golpe istituzionale» che metterà fine alla breve parentesi di governo progressista nel paese. Secondo la versione ufficiale, i contadini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi