closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Processo a Erri De Luca: dignità umana o ordine pubblico, la scelta del giudice

Erri De Luca

Erri De Luca

Erri De Luca domani sarà giudicato dal Tribunale di Torino. È accusato di istigazione a delinquere per avere affermato in un’intervista che «la Tav va sabotata». Il pm ha chiesto che sia condannato a otto mesi di carcere. Dunque in un’aula di giustizia si confrontano la libertà di pensiero ed espressione da un lato e l’esigenza di ordine pubblico dall’altro. Ogni limite alle libertà di pensiero ed espressione, fondative della democrazia costituzionale, deve rispondere alla necessità di tutelare beni o interessi di valore superiore. Nulla è più evanescente invece della clausola «ordine pubblico». La parola «ordine» evoca una sorta di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi