closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Primo voto bipartisan, il Senato spiana le strade a Joe Biden

Stati Uniti. Sì di 19 repubblicani, passano i 1.200 miliardi di dollari destinati alle infrastrutture. Ora i Dem puntano al pacchetto sulla povertà, il vero scoglio: 3.500 miliardi per aiuti alle famiglie, sanità e clima

Il presidente Usa Joe Biden

Il presidente Usa Joe Biden

Dopo mesi di negoziati il Senato Usa ha finalmente votato per far avanzare il pacchetto bipartisan per le infrastrutture, per un ammontare di 1.200 miliardi di dollari. Il voto finale, 69-30, rappresenta il primo voto bipartisan di questa amministrazione e uno degli investimenti federali più consistenti in strade, ponti e ferrovie degli ultimi decenni. IL DISEGNO DI LEGGE, oltre alle infrastrutture tradizionali, mira a rafforzare le reti a banda larga con ulteriori 65 miliardi stanziati e rende permanente il programma di sussidi dell’era della pandemia che offre alle famiglie a basso reddito sussidi mensili di 30 dollari per pagare la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.