closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Primo caso al mondo della variante «aviaria»

Virus. In Cina nella provincia del Jangsu

Allevamento di pollame in Cina

Allevamento di pollame in Cina

H10N3. Dietro questa sigla si nasconde l’ennesimo caso di zoonosi che ha messo sull’allerta i sistemi di monitoraggio internazionali. Un 41enne residente a Zhenjiang, una città di 3 milioni di abitanti nella provincia cinese del Jiangsu, affacciata sul mar Giallo e attraversata dal fiume Azzurro, è stato ricoverato il 28 aprile con sintomi di influenza. L’uomo sta recuperando, ma è stato solo il 28 maggio, dopo che è stato possibile sequenziare il virus, che gli è stato diagnosticato l’influenzavirus A, sottotipo H10N3, secondo le autorità sanitarie del paese. È il primo caso al mondo di questa variante della cosiddetta influenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.