closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Primarie Pd, Renzi già in festa. Ma è subito baruffa sui dati

Democrack. Il Guardasigilli: surreale che i numeri arrivino dai candidati e non dal partitoDopo Letta anche Prodi ora pende verso Andrea Orlando: Pd debole, ai gazebo voterò

Il ministro Andrea Orlando e l'ex premier Matteo Renzi

Il ministro Andrea Orlando e l'ex premier Matteo Renzi

«La nostra mozione sta andando molto bene anche tra gli iscritti, ma c’è ancora da lavorare: vorrei però dire grazie a tutti perché i primi dati sono superiori alle più rosee previsioni». Dalla sua enews Matteo Renzi carica i suoi. Secondo i dati diffusi dalla sua mozione il segretario uscente procede con il vento in poppa: dopo lo scrutinio di 400 circoli su 6mila e 18mila votanti al momento sfiorerebbe quota 68 per cento, contro il 26,1 di Andrea Orlando e il 6 per cento di Michele Emiliano. Ma su questi primi numeri c’è già baruffa nel Pd. Il coordinatore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi