closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Primarie in forse, bufera nel Pd

Democrack. L’ipotesi dei bersaniani scuote il partito. Zoggia: Letta il miglior candidato. Il premier: «Concentrato su questo governo, no a piano B». Ma Fassina e Meloni: tornare al voto con lui, se l’è guadagnata sul campo

Enrico Letta, il presidente del consiglio

Enrico Letta, il presidente del consiglio

Nervi a fior di pelle nel Pd. La crisi di governo - paventata, augurata, per lo più gonfiata dalle opposte propagande - già incrina l’unanimità democratica raggiunta, per una volta, sulla decadenza del Cavaliere dal senato. Succede che ieri il deputato Davide Zoggia, durante la trasmissione Omnibus di La7, si fa sfuggire il ’dubbio’ che circola in questi giorni al Nazareno. Le primarie, dice, «sono uno strumento fondamentale e principale per la selezione della classe dirigente» e «se ci saranno i tempi è evidente che saranno realizzate». D’altro canto «se dovessimo votare entro fine anno i tempi sarebbero estremamente ridotti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.