closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Primarie alla romana con Gualtieri in pole. Ma l’affluenza peserà

Primum vivere. Raggi festeggia i cinque anni da sindaca e attende lo sfidante. Si vota anche per scegliere i candidati presidente di municipio

Piazza del Campidoglio

Piazza del Campidoglio

Alle primarie romane si vedrà non tanto il chi ma piuttosto il quanto. Non dovrebbero esserci sorprese sulla vittoria di Roberto Gualtieri, ma a fare la differenza, sul tasso qualitativo di investimento politico e sul peso della mobilitazione in vista del voto d'autunno, sarà il numero dei votanti. L'OBIETTIVO MINIMO è superare la soglia dei 47 mila elettori che si recarono ai gazebo nel 2016 per scegliere Roberto Giachetti, poi sconfitto al ballottaggio da Virginia Raggi. Asticella piuttosto alta, se si considera che i pre-iscritti al voto prima dell'apertura delle operazioni erano solo 3 mila. Il rischio che comporterebbe un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.