closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Prima storica riunione a Gaza del governo Fatah-Hamas

Territori Occupati. E' la prima di un esecutivo di unità nazionale dallo scontro violento tra i due movimenti politici avvenuto a Gaza a metà giugno 2007. La scorsa settimana il governo del premier Hamdallah aveva reso noto il suo piano da 4 miliardi di dollari per la ricostruzione della Striscia che sarà presentato ai donatori

Nei Territori occupati incrociano le dita. Giovedì, se tutto andrà per il meglio e, più di tutto, non ci saranno “ostacoli” al valico di Erez, il governo palestinese di consenso nazionale, nato lo scorso giugno, terrà la sua prima storica riunione a Gaza. La prima di un esecutivo con Fatah e Hamas insieme dallo scontro violento tra i due movimenti politici avvenuto a Gaza a metà giugno 2007. Guidati dal premier Rami Hamdallah, i ministri della Cisgiordania avranno modo di verificare di persona la gravità dei danni subiti dalla Striscia durante l’ultima offensiva israeliana che, tra luglio e agosto, ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.