closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Previsioni Ue, tensioni con Roma e Parigi

Outlook d'autunno. Juncker a Renzi: "Non sono a capo di una banda di burocrati". Parigi: le previsioni "non significano nulla". Francia e Italia batteranno dei record negativi, deficit per Parigi, debito per Roma. Mentre la Ue plaude al "modello" Grecia e all'Irlanda. Anche la Germania in calo, deve "investire". Lettera minacciosa di Berlino, firmata da Schäuble ma anche da Gabriel (Spd): la Commissione punisca i paesi che sforano i parametri

Jean-Claude Juncker

Jean-Claude Juncker

Tensione tra Bruxelles e i due paesi, Francia e Italia, che batteranno nel 2015 dei record negativi, nel giorno della pubblicazione delle previsioni d’autunno della Commissione: Parigi avrà il più grosso deficit (4,5% e salirà ancora al 4,7% nel 2016) e Roma un debito pubblico stellare, al 133,8%, abbinato per di più al terzo anno di recessione consecutiva, con un’economia che dovrebbe decrescere dello 0,4% (e risalire penosamente dello 0,6% nel 2016, ma solo grazie alla domanda estera). Jean-Claude Juncker mostra irritazione nei confronti del primo ministro italiano: “a Renzi dico che non sono il capo di una banda di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.