closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Pretend It’s a City», un canto d’amore per New York

Serialità. Su Netflix il documentario di Scorsese che attraversa la città, nato dalla sua amicizia con Fran Lebowitz

Pretend It’s a City, fai finta che sia una città, è l’intimazione - accompagnata da uno «Scansati!» - con cui Fran Lebowitz si rivolge furibonda ai turisti che - assorti nello studio di mappe o schermi di telefonino - intralciano il suo passaggio sui marciapiedi di Manhattan. È anche il titolo della serie di sette episodi che la scrittrice/umorista e Martin Scorsese hanno realizzato per Netflix, un omaggio a New York e alla loro amicizia, da cui era già nato il documentario Public Speaking. Girata prima della pandemia, e quindi prima che i turisti di sopra svanissero dalle strade della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.