closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pressato da Meloni, Salvini alza la posta ma spara a salve

Governo. Letta indica la porta al leader leghista che dice no alle riforme con questa maggioranza e insiste sulle riaperture

Giorgia Meloni e sullo sfondo Matteo Salvini

Giorgia Meloni e sullo sfondo Matteo Salvini

La domanda non è cosa abbia in mente Salvini ma se abbia in mente qualcosa e non si limiti invece a una sorta di «politica» alla giornata. Ieri campeggiava una sua intervista al tritolo. Sepolta (a suo parere) la possibilità di fare la riforma della giustizia e quella del fisco con questa maggioranza: «Ma siamo seri!». Aperta in anticipo la partita del Colle, anche se le sue parole suonano come ansia di porre fine a un’esperienza nella quale si sta logorando: «Draghi avrà dalla Lega un consenso totale. Non lo stesso appoggio troverà nel Pd, che ha almeno 10 pretendenti»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi