closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Prescrizione, un lungo rinvio

Giustizia. Primo vertice della nuova maggioranza in via Arenula. Cartabia non butta a mare i disegni di legge delega Bonafede ma su processo penale, civile e Csm avoca ai suoi tecnici la preparazione degli emendamenti correttivi. Ansia dei partiti: non sia un lavoro calato dall'alto. Intanto la ministra dà la priorità alle misure da inserire nel Recovery plan e parla anche di carcere

La ministra della giustizia Marta Cartabia

La ministra della giustizia Marta Cartabia

Il «metodo Cartabia» regge anche alla seconda prova. Dopo il primo incontro con i delegatiti dei partiti nelle commissioni giustizia che servì a sminare l’ostacolo prescrizione, la ministra Guardasigilli ha riunito nuovamente i rappresentanti della vasta maggioranza ieri mattina, questa volta in via Arenula. Tavolo largo, anche con i sottosegretari e i presidenti delle commissioni, esito positivo anche perché del merito delle questioni si è parlato pochissimo. Avanti il metodo, appunto: dialogo, confronto e rispetto del parlamento. Le promesse sono state benaugurati. Ma sul tema più delicato, quello della riforma del processo penale, che comprende anche la prescrizione, Marta Cartabia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi