closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Prescirizione, Bonafede gioca con i diritti

Il ministro della giustizia Alfonso Bonafede (M5S)

Il ministro della giustizia Alfonso Bonafede (M5S)

Con lo scontro nella maggioranza sulla prescrizione, la questione giustizia torna all’ordine del giorno nel dibattito politico. Ed è giusto che sia così. Non è questione di aridi tecnicismi, ma di offesa o difesa di diritti fondamentali, sanciti in Costituzione e nella Convenzione europea dei diritti dell’uomo. C'e da meravigliarsi che il nostro, sempre ridens, ministro della giustizia non abbia utilizzato per questa riforma quella formula tanto «elegante» già riservata alla disciplina della corruzione, che avrebbe potuto contrassegnarsi come «spazzaprescrizione». Dal momento che, almeno per una parte dei processi, non viene introdotta una mera sospensione della prescrizione come, molto erroneamente,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.