closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Pozna Polskosc, tutto in vendita nella Polonia postcomunista

Mostre. Per riflettere sulla trasformazione del paese negli ultimi venticinque anni: nei lavori è tutto da stanare lo spettro del militarismo e della grandeur polacca nel presente

leonardo-dicaprio-e-il-padre-george-con-la-scultura-Cecora-di-stanislaw-szukalski

leonardo-dicaprio-e-il-padre-george-con-la-scultura-Cecora-di-stanislaw-szukalski

Usare la potenza di fuoco dell'avanguardia in esilio per interpretare la Polonia per mezzo delle arti dopo la transizione al capitalismo: è questo il punto di partenza della mostra “Pozna Polskosc” un'espressione traducibile in italiano con il neologismo di “tarda polonicità”, termine coniato dall'attivista critico Tomasz Kozak per raccontare l'identità della propria nazione negli ultimi venticinque anni. Forse non un numero a caso, sono proprio 89 le opere inserite nel catalogo dell'imponente collettiva organizzata nelle sale del Centro d'Arte Contemporanea all'interno del Castello Ujazdowski a Varsavia (visitabile fino al prossimo 6 agosto). I curatori Ewa Gorzadek e Stach Szablowski non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.