closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Povertà assoluta

Nuova finanza pubblica. Un italiano su 6 è povero. Se sul piano pratico vi è continuità piena con i governi precedenti, il governo Renzi rappresenta una novità enorme su quello concettuale

I dati Istat, presentati nei giorni scorsi e relativi all’incidenza della povertà in Italia, fotografano con la forza dei numeri un paese sempre più sofferente. Secondo l’istituto di statistica, il 9,9% delle famiglie italiane vive oramai in una condizione di «povertà assoluta», mentre il 16,6% della popolazione è in una condizione di «povertà relativa», stante una soglia di reddito di circa 980 euro per una famiglia composta da due persone. Nel corso del 2013, un milione e duecentomila italiani hanno ulteriormente ingrossato le fila dei «poveri assoluti», in particolare a causa della perdita del lavoro e soprattutto nel mezzogiorno d’Italia....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi