closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Porti chiusi alle navi che fanno i salvataggi

Una riforma del regolamento di Dublino che preveda la distribuzione obbligatoria dei richiedenti asilo tra gli Stati membri della Ue è una dei pochi punti condivisi fin da subito con il M5S. Per il resto il capitolo del programma che riguarda l’immigrazione si basa tutto sulle proposte della Lega che puntano a fermare senza troppi complimenti gli sbarchi e aumentare i rimpatri dei migranti irregolari e sulle quali i grillini , consenzienti o meno, si sono allineati. Il punto più pericoloso si trova forse alla nona riga, dove si sottolinea la necessità di arrivare a una «verifica» delle missioni europee...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi