closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Popolari e socialisti insieme contro il referendum catalano

Spagna. Scontro Madrid-Barcellona, Rajoy e Sánchez d'accordo per bloccare in ogni modo la consultazione per l'indipendenza fissata per il primo ottobre

Manifestazione a Montjuic, Barcellona, per sostenere il referendum

Manifestazione a Montjuic, Barcellona, per sostenere il referendum

Non c’è nulla che ricompatti più i partiti centralisti, il Partido popular e il Psoe, che la questione catalana. Dopo più di un anno di gelo, Mariano Rajoy e Pedro Sánchez sono tornati a parlarsi ieri al palazzo della Moncloa, la sede del governo. Al centro del colloquio, le intenzioni rese pubbliche dal governo catalano di celebrare il primo ottobre un referendum per l’indipendenza. La costituzione spagnola non contempla la possibilità di celebrare referendum non convocati dal presidente del governo e non prevede il principio di autodeterminazione (o, come lo chiamano gli indipendentisti catalani, «il diritto a decidere»). Ma pubblicamente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.