closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Pompeo: «Attacchi informatici russi». Trump: «Non è vero, è colpa della Cina»

Divergenze alla Casa bianca. Per The Donald è la dimostrazione che anche il voto era truccato: «Ho vinto alla grande»

A una settimana dal cyberattacco alle agenzie governative Usa e alle aziende del settore privato internazionale, qualcuno nell'amministrazione Trump ha finalmente rotto il silenzio: il Segretario di Stato Mike Pompeo. "È abbastanza chiaro che c'è la Russia dietro l'attacco informatico che ha colpito il governo americano e il settore privato degli Stati Uniti. È una massiccia operazione di spionaggio", ha detto durante un'intervista radiofonica. Poche ore dopo Donald Trump su Twitter lo ha smentito, ed ha scritto: "Il cyber attacco è più grande nelle Fake news di quanto non lo sia nella realtà. Sono stato informato ed è tutto sotto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi