closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Europa

Polonia, tra le proteste il governo «orbanizzato» smonta il sistema giudiziario

Polonia. A Varsavia i cittadini assembrati intorno alle transenne che circondano la sede del Sejm, la camera bassa, hanno esposto cartelli con su scritto «Torni dalla vacanze e non c’è più democrazia» oppure «La costituzione è la spina dorsale del paese. Se deciderete di spezzarla finiremo tutti invalidi»

Il governo si prepara a sferrare un triplo colpo mortale allo stato di diritto in Polonia e la piazza insorge. La riforma della Corte suprema, in discussione questa settimana al Sejm, la camera bassa del parlamento è l’ennesimo assalto al sistema giudiziario polacco da parte del governo della destra populista Diritto e giustizia (PiS). Nel caso degli altri due provvedimenti, che riguardano la riforma del Consiglio nazionale della magistratura e quella dei tribunali amministrativi regionali, manca soltanto la firma dei presidente polacco Andrzej Duda. L’ORBANIZZAZIONE della magistratura è comunque un processo avviato con meticolosa «pazienza»: dapprima il governo ha unificato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.