closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Polonia, scandalo intercettazioni. Battaglia tra liberali e conservatori

Polonia. Intervista alla professoressa Tonini

Il premier polacco Tusk

Il premier polacco Tusk

Il banchiere centrale Marek Belka che chiede la testa del ministro delle finanze Jacek Rostowski, guarda caso avvicendato. Il ministro degli esteri Radoslaw Sikorski che, parlando con Rostowski, descrive sconciamente il rapporto tra il suo paese e l’America come un atto di continua genuflessione. Sono questi i due file, tra quelli pubblicati recentemente dal settimanale Wprost, che dominano le cronache polacche e lacerano le carni della Piattaforma civica (Po), il partito del primo ministro Donald Tusk, al potere dal 2007. Ci si chiede chi e perché abbia passato a Wprost queste intercettazioni, ci si domanda se possano minare l’immagine di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.