closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Pois, arance e mele di Oscar Ghiglia

Il divano. L'autore stabilisce una formula che si rivela paradigmatica. I due dipinti vanno indagati come canonici e adeguati punti di partenza d’una poetica ed esemplari d’un comporre in pittura. Danno avvio a un rigoroso filone di ricerca che contrassegna l’opera di Giorgio Morandi. E, a guardar nel profondo, anche di Giuseppe Capogrossi

Nove pois neri, nel ritratto dipinto da Oscar Ghiglia nel 1902, trapungono il tulle leggero che vela le braccia di Isa Morandini. Nove biglie nere rotolate via dal nero della stoffa dell’abito, non sparse una qua una là, ma fermate in un cert’ordine di corrispondenze che suggeriscono all’occhio di passar dall’una all’altra, secondando una sorta di diagramma musicale. Nel novembre del 1908, Ghiglia esegue Tavola imbandita (olio su tela, cm 55x79). Sulla tovaglia bianca, un’alzatina di vetro trasparente con un pomo. Una dalia dorata e sei zinnie, gialle e aranciate, rosse e bianche in una brocca di ceramica chiara decorata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.