closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Poesia italiana, un sistema di stili mappato da Afribo

Critica letteraria. In «Poesia italiana postrema» (Carocci), lo studioso del petrarchismo setaccia e cerca di ricomporre in un disegno le scritture in versi contemporanee dal 1970 a oggi: all’insegna dei confronti e dei legami linguistici

Domenico Gnoli,

Domenico Gnoli, "Sedia", 1969, New York, collezione privata

Scriveva Montale, nella sua Intervista immaginaria, che «il linguaggio di un poeta è un linguaggio storicizzato, un rapporto. Vale in quanto si oppone o si differenzia da altri linguaggi». E aggiungeva: «Naturalmente il grande semenzaio d’ogni trovata poetica è nel campo della prosa». Anche se siamo solo a metà Novecento – l’Intervista è del ’46 – non c’è forse didascalia migliore di queste righe montaliane per accompagnare un’esplorazione come quella condotta sulla scrittura in versi contemporanea da Andrea Afribo, Poesia italiana postrema Dal 1970 a oggi (Carocci «Lingue e Letterature», pp. 222, € 23,00). Perché questo è un libro ricco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.