closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Podemos, la base sta con Iglesias. Ma un terzo gli sfugge

Spagna. Dopo la consultazione sulla villa da 600mila euro, nuovo referendum tra gli iscritti per decidere se appoggiare la mozione di sfiducia a Rajoy presentata dal Psoe

Il leader di Podemos Pablo Iglesias

Il leader di Podemos Pablo Iglesias

La leadership di Podemos è salva. Più o meno. Irene Montero e Pablo Iglesias possono rimanere ai loro posti di portavoce parlamentare e di segretario generale. Lo hanno stabilito il 68.4% degli iscritti di Podemos (188mila votanti, 33mila in più dell’ultima assemblea di Vistalegre dove Iglesias risultò eletto), 128mila persone che disciplinatamente hanno deciso che l’acquisto di uno chalet da 600mila euro nella campagna di Madrid (pagato dai due con un mutuo a 30 anni) non è incompatibile con la loro permanenza ai vertici del partito. Ma a nessuno sfugge che un terzo degli iscritti di Podemos ha chiesto che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.