closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’esecutivo Draghi è neoliberista, non è il governo della società

Pnrr. Se usciamo dalla retorica autoconsolatoria del «potenziale» di crescita limitato dai troppi «lacci e lacciuoli», potremmo forse scoprire che scarsa crescita, alta disoccupazione e bassi redditi sono oggi in Italia purtroppo coerenti con l’assetto economico che le politiche economiche finora perseguite ci hanno consegnato. E che il Paese non potrà avere un sentiero diverso fintanto che non cambia il motore

Quale è l’orizzonte del Paese? Sebbene ci sia un certo consenso sulla minore crescita dell’Italia rispetto alla media dei Paesi europei, un’analisi approfondita dei dati e delle statistiche macroeconomiche in questo caso ci possono aiutare nell’inquadrare il tema. La natura tecno-economica di questa minore crescita, infatti, registra un conflitto di idee e analisi in cui è difficile districarsi. L’inerzia delle idee, l’egemonia delle teorie economiche e sociali liberiste, unite a interessi particolari e a una certa pigrizia intellettuale, impediscono una analisi autocritica dei vincoli che ostacolano la crescita, così come un livello dignitoso di qualità del lavoro, di efficienza del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.