closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Pkk-Ankara, 35 anni di guerra e pace

Il conflitto. Tra i vincitori delle elezioni turche c’è un innominabile, è il prigioniero Obdullah Ocalan

Tra i vincitori delle elezioni in Turchia c’è un innominabile, Obdullah Ocalan. Il sogno di autonomia democratica del leader carismatico in prigione e fondatore del Pkk, inserito nelle liste dei gruppi terroristici di mezzo modo, permea i programmi di Demirtas e Hdp. L’entrata dalla porta principale di Hdp in parlamento non più con una manciata di candidati indipendenti ma con 79 deputati dà linfa vitale ad un processo di pace con le autorità turche che non decolla, irto di ostacoli, prigionieri politici, detenuti in fin di vita, in sciopero della fame, 40 mila morti e guerriglieri asserragliati sulle montagne. Dagli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.