closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Più fondi a chi accoglie ma niente sanzioni ai Paesi che respingono

Migranti. Tramonta la speranza di una maggiore solidarietà tra Stati membri

Alla fine a prevalere sembra essere stata la linea suggerita da Emmanuel Macron quando, intervenendo poche settimane fa a Strasburgo, il presidente francese ha proposto di finanziare maggiormente le comunità disposte ad accogliere i rifugiati piuttosto che continuare a litigare in Europa cercando di imporre quote obbligatorie di richiedenti asilo a quei Paesi che fino a oggi si sono dimostrati recalcitranti all’accoglienza. A leggere la proposta di nuovo bilancio europeo presentato ieri dalla Commissione Ue la volontà (o meglio, la necessità) di evitare una rottura su un tema delicato come l’immigrazione ha prevalso sull’esigenza di una maggiore solidarietà tra gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi