closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Più astenuti, meno eletti

Il dibattito intorno al tema dell’astensionismo, che ha visto interventi preoccupati di organi di stampa e di intellettuali di diversa collocazione, sembra, a pochi giorni da quel voto, essersi arenato. Le critiche ai partiti, alla loro degenerazione, al loro progressivo allontanamento dai bisogni e dalle speranze degli elettori, si sono dispiegate in abbondanza. Alla fine, come sempre accade, si torna ai temi ordinari e i nuovi livelli di astensionismo vengono di fatto digeriti come fatto fisiologico. Se ne riparlerà alla prossima occasione elettorale. Allora ci confronteremo con i dati attuali, ormai attestati quasi dappertutto sul 50% e se un 45%...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.