closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pisapia cambia passo, pronta la «rete»

Sinistra. L’11 marzo il varo, «Partitini no grazie, ci mescoliamo in un nuovo centrosinistra». Ispirazione al centrosinistra, ma senza nostalgie. Il 14 a Milano con lui anche Laura Boldrini

Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano

Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano

Non «la stampella di Renzi» ma ma neanche quella di Gentiloni, e nemmeno l’ammucchiata del «fronte anti Renzi», non la «sinistra al centro» ma «il paese al centro». La nuova «rete» di Giuliano Pisapia sarà idealmente ispirata al «centrosinistra» ma appunto solo idealmente, perché per ora più che i partiti cercherà di mettere in collegamento ambientalisti, forze civiche e comitati che chiedono «una forte discontinuità» con le politiche degli scorsi governi e la «ricostruzione di una cultura politica di sinistra». Non siamo ancora il varo ufficiale della nuova «cosa» di centrosinistra, in ma in queste ore l’ex sindaco di Milano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi