closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Pionieri sì, ma oggi siete un giornale «comunardo»

#ilmanifesto50. Siete stati i primi a tenere insieme il conflitto tra le classi sociali con quello tra capitale e natura, le due grandi contraddizioni generate dal capitalismo. E, oggi, l'ExtraTerrestre è una perla

Quando penso che il manifesto compie 50 anni mi vengono i brividi perché sono stato un disincantato lettore dei suoi primi vagiti. Nella sinistra extra-parlamentare, di cui facevo parte, lo ritenevamo un po’ troppo di élite, troppo difficile da leggere anche per i caratteri piccoli e fitti fitti con cui era confezionato. Dagli anni ’80 ho cominciato ad apprezzarne la ricchezza dei contributi intellettuali, l’apertura sul mondo, sulle rivoluzioni, i movimenti, le dittature (dal Centro-America alla Palestina, dalla Algeria alla Cina, da Cuba al Cile). E poi, come tanti per fortuna, ho stabilito un mio personale legame affettivo con questo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.