closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Piombino non chiude più. Ma Jindal la prende comoda

Aggrappati all'acciaio. Presentato al Mise il piano industriale di Jindal Sw per il polo siderurgico toscano. Investimenti su laminatoi e due nuovi forni elettrici, ma per questi ultimi i tempi sono lunghi. I sindacati: "Anticipare la realizzazione dell'area a caldo, e garantire tutti gli attuali addetti delle Acciaierie".

Manifestazione in difesa delle Acciaierie

Manifestazione in difesa delle Acciaierie

Si può fare. Il piano industriale della Jindal Sw per le Acciaierie di Piombino viene presentato al ministero dello Sviluppo economico, e le reazioni di istituzioni locali e sindacati confederali fanno capire che il bicchiere è per due terzi pieno. Con i dubbi che sono legati alla tempistica un po' troppo “lenta” per la realizzazione della nuova area a caldo con due forni elettrici. Mentre sul fronte dell'occupazione, considerato che il piano a regime prevede circa 1.500 addetti, resta il problema, non certo piccolo, di un potenziale “esubero” di circa 300-400 addetti. Insieme a quello di garantire gli ammortizzatori sociali...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.