closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Pioggia di sangue a Guardia Sanframondi

Antropologia. L'estremo utilizzo simbolico del corpo che legittima la ritualità del dolore

Un particolare del rito

Un particolare del rito

Un rituale settennale proibito durante il fascismo che ai nostri giorni ha assunto grande popolarità, tanto che migliaia di persone ma soprattutto i mass media internazionali (BBC, CNN, NBC, Al Jazeera) affollano Guardia Sanframondi, piccolo borgo medievale in provincia di Benevento, rischiando di ledere l’aura di sacralità che circonda i Riti dei «Battenti» in onore della Madonna Assunta. Un rituale composito, consolidato nel contesto socio-politico e religioso locale, percepito dai Guardiesi come «la Festa», decodificata come struttura sostanziale della loro tradizione culturale. «Siamo in presenza di culture di colpa, culture, cioè, nelle quali gli eventi di storia e di natura...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.