closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Pinocchio non si addomestica

Saggi. «Il naso corto», di Daniela Marcheschi, per EDB. Chi è davvero il burattino che diventa umano?

Illustrazione di Fiorenzo Faorzi

Illustrazione di Fiorenzo Faorzi

Rispetto ai portatori di menzogne che da sempre inquinano la buona fede, Pinocchio è un bugiardo innocuo. E non solo perché viene sempre subito scoperto bensì anche per il fatto di non usare mai, o quasi mai, la bugia in modo fraudolento. Da questa considerazione, con qualche probabilità, deriva il titolo volutamente contrastivo che Daniela Marcheschi ha scelto per una sua agile rilettura delle Avventure di Pinocchio, la più celebre opera di Carlo Collodi. Il naso corto (EDB, pp. 81, euro 8) è un titolo che provoca un piccolo cortocircuito. Come può essere usato per il burattino che proprio nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.