closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Picasso, l’atelier normanno

A Rouen, Musée des Beaux-Arts, una mostra sugli anni di Boisgeloup, 1930-’36. Crisi matrimoniale, nuova relazione con Marie-Thérèse Walter. Recupero fantastico della linea curva, brutali avvisaglie di «Guernica», sodalizio «in ferro» con Julio Gonzalez

Pablo Picasso nell’atelier di Boisgeloup, Gisors © Succession Picasso 2017 / © RMN-Grand Palais (Musée national Picasso - Paris) / Mathieu Rabeau

Pablo Picasso nell’atelier di Boisgeloup, Gisors © Succession Picasso 2017 / © RMN-Grand Palais (Musée national Picasso - Paris) / Mathieu Rabeau

Nel giugno del 1930 Picasso acquista un piccolo castello a Boisgeloup, vicino a Gisors nell’Eure, poco a nord della strada Parigi-Rouen-Dieppe, a circa sessanta chilometri dalla capitale. È un edificio in pietra di concezione semplice, di ordine classico, risalente al Seicento, ma ricostruito nel Settecento, dopo un incendio. È circondato da un bosco, il «bois jaloux», e collegato alla piazza di Gisors da un lungo tunnel, costruito durante la Guerra dei cento anni: Picasso lo fa ostruire, per tenere a distanza, oltre agli intrusi (un genere sempre più presente nella sua vita di artista universale), gli eventuali, improbabili «predatori alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.