closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Piano vaccini, numeri in crescita ma in Ue corrono più dell’Italia

Covid-19. Il commissario Figliuolo dà i nuovi target alle regioni: la quota di 500mila dosi al giorno questa volta viene fissata al 29 aprile

Il commissario straordinario Francesco Figliuolo

Il commissario straordinario Francesco Figliuolo

Ieri pomeriggio erano 17.257.664 gli italiani ad aver ricevuto almeno una dose di vaccino, pari all’86,8% della fornitura (19.880.040). Nel dettaglio, 13.422.240 di Pfizer, 1.727.200 Moderna, 4.550.800 Astrazeneca e 179.800 del monodose Johnson&Johnson. In base ai dati del Centro europeo per il controllo delle malattie, aggiornati a venerdì, l’Italia ha immunizzato con almeno una dose il 22,7% della popolazione, sono più avanti Spagna (25,3%), Francia (23,8%) e Germania (23,7%). IL REPORT settimanale dell’Istituto superiore di Sanità spiega che, al 23 aprile, circa l’82% degli over 80 ha ricevuto almeno la prima iniezione e più della metà (53,82%) ha completato il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.