closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Piano vaccinale, GroKo a rischio implosione

Germania. Il vice-cancelliere Scholz e i governatori Spd attaccano Merkel e il ministro della Sanità Spahn. Prolungato il lockdown fino al 31 gennaio, confermata la chiusura delle scuole

Decorazione a forma di coronavirus davanti alla cattedrale di Schwerin, in Germania. In basso Angela Merkel

Decorazione a forma di coronavirus davanti alla cattedrale di Schwerin, in Germania. In basso Angela Merkel

Quattro pagine con 24 domande di fuoco firmate dal vice-cancelliere Spd, Olaf Scholz: un vero e proprio processo al ministro della Sanità, Jens Spahn, e alla cancelliera Angela Merkel. Denunciano senza mezzi termini il clamoroso «fallimento» dei democristiani nella gestione della vaccinazione di massa contro il Covid-19, e rischiano di fare implodere la GroKo ben prima delle elezioni federali fissate per il prossimo 26 settembre. «È come una commissione di inchiesta» riassumono nella Cdu, assediata tra le file del governo quanto dai banchi dell’opposizione che pure spara ad alzo zero sulla serie di ritardi e inefficienze dell’ex “modello tedesco”. Dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi