closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Piano casa sardo: cade il vincolo per le zone umide

Cementificazione. Approvato un emendamento alla legge omnibus: si potrà di nuovo costruire nella fascia dei trecento metri dalla battigia di stagni e laghi

Cagliari, le Saline di Molentargius

Cagliari, le Saline di Molentargius

Nuovo attacco del centrodestra al Piano paesaggistico regionale della Sardegna (Ppr). Nella fascia protetta delle zone umide si potrà di costruire e apportare modifiche sull’esistente. A liberare dal vincolo i 300 metri dalla battigia di stagni e laghi è un emendamento della maggioranza di centrodestra alla legge omnibus approvata nei giorni scorsi dal consiglio regionale, emendamento che porta la firma di Giorgio Oppi (Udc), Franco Mula (Psd’Az), Francesco Mura (Fd’I), Dario Giagoni (Lega), Michele Cossa (Riformatori), Angelo Cocciu (Fi). La decisione è l’ennesimo tentativo della giunta sardo-leghista guidata da Christian Solinas di scardinare le norme di tutela delle coste e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.