closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Petrinja non c’è più, forte sisma in Croazia, almeno 7 le vittime

I Balcani tremano. Scossa di magnitudine 6.4, epicentro a 50 km da Zagabria, crollano un asilo e un ospedale. Decine i feriti. La Slovenia spegne la centrale nucleare a Krsko

Il terremoto in Croazia

Il terremoto in Croazia

Petrinja è ridotta a un cumulo di macerie. Dopo il sisma di magnitudo 5.1 registrato lunedì mattina, un’altra forte scossa di terremoto di magnitudo 6.4 ha colpito ieri alle 12.20 la città della Croazia centrale, a 40 km a sud-est di Zagabria, provocando almeno sette vittime, tra cui un bambino, una ragazzina di 13 anni e un ventenne, e decine di feriti. Il bilancio però potrebbe aumentare nelle prossime ore: i soccorritori stanno proseguendo le ricerche, alcuni luoghi non rimasti inesplorati. Pochi minuti dopo la terra ha tremato anche a Stip, a 80 km da Skopje, in Macedonia del Nord,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi