closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pesto Cinque Stelle, Grillo indagato in casa insieme a Di Battista

Scontro totale a Genova. «Battaglia per la legalità» di Marika Cassimatis, votata dalla rete ma bocciata dal leader. Sullo sfondo possibile alleanza a sinistra. Il Pd punta sull’ex Pci Crivello. Sinistra italiana a una lista civica che comprenda anche gli ex grillini

Beppe Grillo e Alessandro Di Battista

Beppe Grillo e Alessandro Di Battista

Beppe Grillo e Alessandro Di Battista sono indagati per diffamazione dalla procura di Genova, a seguito della querela nei loro confronti presentata dalla ex candidata a sindaca di Genova Marika Cassimatis. Il fascicolo riguarda l’accusa di aver danneggiato il Movimento 5 Stelle, motivo per il quale la consultazione online che aveva eletto Cassimatis, assieme alla lista degli aspiranti consiglieri ad essa collegati come aspirante sindaco del capoluogo ligure, era stata annullata. Il leader del M5S si mostra sereno: solo un «atto dovuto». Al netto delle polemiche, e di quelle che Grillo e i suoi considerano strumentalizzazioni mediatiche, la tormentata vicenda...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi